Home Social Media Marketing Il Social Media Manager – Chi è, cosa fa e come diventarlo ?

Il Social Media Manager – Chi è, cosa fa e come diventarlo ?

di Team Ecommerce
Tempo di lettura: 3 minuti.

Il Social Media Manager – Chi è, cosa fa e come diventarlo.

Un social media manager è in genere responsabile dell’impostazione della strategia dei contenuti e della guida del coinvolgimento sulle piattaforme social di un’azienda. Per avere successo in quel ruolo, i gestori dei social media spesso devono possedere un talento per la narrazione, un occhio acuto per il design e la capacità di analizzare ciò che funziona bene con un pubblico e cosa no.

I social media sono diventati un‘area di marketing chiave grazie alla loro capacità di raggiungere e catturare i clienti mentre imparano di più sui loro bisogni, desideri e frustrazioni. Ed è onnipresente in tutti i settori: aziende, marchi, organizzazioni non profit, funzionari governativi, celebrità e altro hanno account per comunicare direttamente con i follower, il che significa che lavorare come social media manager può portare a una varietà di campi.

In questo articolo, esploreremo le responsabilità tipiche di un social media manager, le competenze chiave necessarie per svolgere questa linea di lavoro e come iniziare.

Cosa fa un social media manager?

I gestori dei social media sono generalmente responsabili dello sviluppo di strategie per aumentare i follower, della creazione e della supervisione di campagne social, della produzione di contenuti, della revisione delle analisi e della comunicazione con gli stakeholder chiave di un’azienda.

In qualità di social media manager, le tue responsabilità specifiche dipenderanno dalle dimensioni della tua azienda. Ad esempio, mentre molti gestori di social media nelle aziende più grandi in genere approvano la copia o i video piuttosto che crearli, è comune che i gestori dei social media nelle aziende più piccole si occupino della creazione di più contenuti.

Se sei interessato a lavorare come social media manager, le tue attività potrebbero includere:

Aumentare i follower e aumentare il coinvolgimento: potenzia il profilo di un’azienda su tutte le piattaforme social attive aumentando il numero di follower che ha e la quantità di coinvolgimento (Mi piace, commenti, condivisioni) che riceve. Potresti essere tenuto a sviluppare post scritti o visivi per ottenere entrambi.

Strategia di contenuti e campagne: per aumentare il coinvolgimento, sarai responsabile dell’ideazione (e talvolta dell’esecuzione) di campagne social in linea con le strategie di marketing più ampie di un’azienda. Puoi anche generare idee per contenuti tempestivi e sempreverdi o riutilizzare contenuti generati dagli utenti.

Analisi dei dati: oltre al lavoro creativo, trascorrerai anche del tempo ad analizzare i dati per trarre conclusioni sul rendimento dei post e dei contenuti di un’azienda. Ciò può includere l’ascolto sociale, il monitoraggio di ciò che gli utenti dei social media dicono di un marchio o dei concorrenti.

Segnalazione delle metriche agli stakeholder chiave: le aziende vogliono sapere che il lavoro che stai facendo ha un impatto, quindi probabilmente dovrai segnalare i tuoi risultati o eventuali problemi che si presentano al tuo team di marketing e persino agli stakeholder dell’azienda. Probabilmente cercheranno di vedere come fai crescere i follower, aumentare il coinvolgimento, sviluppare contenuti e campagne creativi, tra le altre metriche.

Pubblicazione e monitoraggio delle piattaforme di social media: a seconda delle dimensioni del tuo team, potresti essere responsabile della pubblicazione e del monitoraggio di tutte le piattaforme social. In tal caso, potrebbe essere necessario pianificare i post e osservare le risposte dei follower. Potresti anche essere responsabile della risposta ai commenti e ai messaggi dei follower.

Competenze di social media manager

Se sei interessato a diventare un social media manager, è una buona idea migliorare le tue abilità nelle seguenti aree:

Scrittura: che tu stia redigendo post o creando didascalie, una buona scrittura sui social media va oltre la solida grammatica e l’ortografia. Sarà importante affinare le tue capacità di copywriting per sviluppare una scrittura avvincente che si adatti alla storia e alla voce di un marchio e coinvolga il suo pubblico. prima di candidarsi per diventare un social media manager.

Modifica: oltre a scrivere una copia, probabilmente dovrai rivedere il lavoro dei membri del tuo team e assicurarti che sia grammaticalmente corretto e privo di errori. Affinare le tue capacità di editing e correzione di bozze può aiutarti a sviluppare l’occhio necessario per rassicurare un’azienda o un marchio sul fatto che sono in buone mani.

Una comprensione delle piattaforme di social media: per gestire gli account con successo, dovrai avere una conoscenza approfondita di diverse piattaforme di social media, i loro punti di forza, di debolezza e i dati demografici degli utenti, tra le altre caratteristiche. La conoscenza delle seguenti piattaforme sarà probabilmente la più importante: Facebook, Instagram, Twitter, LinkedIn, YouTube e TikTok.

Un occhio per il design: preparati a comunicare su immagini, infografiche, video e altro con grafici, responsabili marketing e altri stakeholder del marketing. Immaginare un post e quindi articolare le ragioni commerciali o strategiche delle tue scelte sarà fondamentale.

Strumenti analitici: sapere quali messaggi risuonano con i consumatori richiede un occhio analitico e la capacità di ricerca. È utile sapere come utilizzare strumenti di ascolto dei social media come Sprout Social, Hootsuite e HubSpot, tra gli altri.

Come diventare un social media manager

Ci sono numerosi corsi di formazione funanziati che permettono di apprendere competenze per social media manager oltre ahli studi universitari.

Prova a dare un occhiata ai corsi disponibili:

IAL EMILIA ROMAGNA

24ORE BUSINESS SCHOOL

WEBEING

Se vuoi saperne di più, visita la nostra pagina Web oppure Contattaci

Articoli Correlati

Ecommerce Ideas il magazine al femminile sul mondo dell'eCommerce e del digital marketing.