I social trends del 2019: statistiche e analisi di Hootsuite e We Are Social

Come ogni anno di questi tempi Hootsuite e We are Social ci forniscono una bella panoramica dell’uso di internet e in particolare i trend di utilizzo dei social media.

Partiamo dal principio, chi o cosa è Hootsuite

Hootsuite: è una famosissima piattaforma di gestione integrata di vari social media. Con Hootsuite puoi programmare post, su almeno 10 social, avere report in tempo reale e molte altre funzionalità che ti permetteranno di accrescere la tua social awareness.

Ritornando ai dati dell’analisi puntuale di Hootsuite e We Are Social, mi soffermerei su alcuni punti in particolare.

Gli utenti internet sono circa  1,9 miliardi in più rispetto al 2014, con un incremento di oltre il 75% in soli cinque anni.

Il totale di 4,39 miliardi di utenti globali di quest’anno è più del doppio rispetto ai 2,08 miliardi di gennaio 2012.

Per quanto riguarda i social, mi soffermerei però su alcuni aspetti rilevanti legati ad alcuni Numeri di Facebook.

Il social media sta bene, il numero di utenti attivi è cresciuto del 1,7%, cioè su Facebook  ci sono ad oggi +37 milioni di nuovi utenti.

Le notizie negative o che almeno dovrebbero far riflettere ogni digital strategist che si rispetti sono : 1) il pubblico pubblicitario di Facebook ha perso 10 milioni di utenti dai 13 ai 17 anni negli ultimi 3 mesi del 2018

2) il social ha guadagnato un numero  equivalente nel numero di utenti sopra i 55 anni

3) Il calo dell’engagement: la non grande novità per noi marketers  degli ultimi mesi

 

facebook-engagement-benchmark

Dal grafico qui riportato è evidente dunque che diventa sempre più difficile per le Aziende riuscire ad ottenere reazioni ed interessi da parte degli utenti sfruttando i classici page post- photo post- link post e status post.

Ossia, qualsiasi sia il vostro livello di comunicazione, i classici e semplici post avranno sempre meno importanza per l’utente medio.

Recupera invece molto bene il formato video, che introduce e amplia quella che è la rivoluzione silente perpetrata da Youtube, l’unico social/non social che non riesce ad avere ancora una definizione univoca.

Youtube (piccola disgressione necessaria)

Il secondo sito più visitato al mondo dopo Google, gode di ottima salute.

I contenuti che gli utenti ricercano sono per lo più legati alla musica, alle serie tv e ai TUTORIAL

L’how to  impera e vince su Youtube, specialmente nel gaming.

 

Le buone notizie, o le notizie già annunciate: Instagram fa il  botto

Ma lo sapevamo già o meglio ci raccontavamo la storia che ormai tutti sono su Instagram, ci sono dei miei amici che ormai non lo usano più!

Sapete, le classiche analisi da bar. Ma in effetti, anche al bar si possono fare dei buoni ragionamenti.Basta però capire che la crescita di Instagram non implica il fallimento di Facebook.

Instagram

Instagram raggiunge a giugno 2018 il miliardo di utenti.

In Italia, attivi 19 milioni di utenti.

I paesi con il tasso di penetrazione più alto?

  1. Svezia 68,9%
  2. Indonesia 62,8%
  3. Norvegia 57,7%
  4. Australia 55,4%
  5. Singapore 53,2%

(l’Italia è 10 nella classifica mondiale, a pari merito con la Germania)

Ma su Instagram ci sono solo donne? (è la domanda che spesso mi pongono i miei clienti)

Il 50,3% degli utenti Instagram si dichiara Donna, contro il 49,7% di maschietti, ed è sorprendente il dato sugli users millenials. A quanto pare, ai giovani maschi il social piace moltissimo!

Qui una panoramica aggressiva sul target Instagram

instagram-audience-diviso-per-eta

Da vecchia marketers quale sono penso che la panoramica social evidenziata da Hootsuite mostri  una ampia possibilità di scelte possibili al fine di raggiungere il target obiettivo.

Instagram non è l’unica risposta a qualsiasi strategia di social media marketing.

Ricordiamoci che il funnel di acquisizione cliente e il customer journey non sono mai lineari, non basta la comunicazione su un solo media e non può bastare la sola strategia di influencer marketing.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.