Social media marketing: cinque suggerimenti per gli imprenditori autonomi

Si sa, oggi siamo immersi nel mondo dei social media, e per questo diventa sempre più importante, se non fondamentale, saperli utilizzare al meglio soprattutto se li utilizziamo per business.

Ecco cinque best practices per sviluppare al meglio il tuo profilo social business, per aumentare la tua fan base e generare conversioni.

 

  1. Non comprare follower/like

Ti sarà sicuramente capitato di guardare qualche profilo social e chiederti: “come fa questo/a ad avere così tanti follower e io no?” Beh, non è tutto oro quel che luccica.

Molti aspiranti influencer, aziende, o chiunque abbia brama di crescere nel mondo digitale commette l’errore (ORRORE!) di comprare follower/like per rendere il suo profilo “gonfio” agli occhi degli altri. Niente di più sbagliato.

Per avere successo sui social media e quindi creare business l’aspetto fondamentale è di avere un seguito reale. Si tratta perciò di utenti veramente interessati alla tua azienda e ai tuoi valori, solo così questi follower creeranno conversioni preziose per il tuo business.

 

  1. Crea un funnel

È importante sapere come far sì che un utente passi da potenziale cliente a cliente. Infatti, non tutti gli utenti del web sono pronti ad effettuare un acquisto, ma quelli che hanno il bisogno latente o che lo stanno maturando devono essere indirizzati. Il funnel gioca un ruolo fondamentale in questo processo, potresti iniziare con annunci più generici per far entrare più utenti nella tua canalizzazione per poi restringere e creare conver
sioni.

Ciò non significa che inizialmente si dovrà sparare la comunicazione su un target indefinito e dispersivo, bensì comunicare concetti più ampi al nostro target di riferimento.

 

  1. Crea contenuti accattivanti e promuovili

Qualche anno fa il contenuto era l’elemento principe della comunicazione, oggi invece l’infinita quantità di informazioni che popolano il web ha fatto calare l’attenzione degli utenti.

All’improvviso, si tratta meno della quantitàà di contenuti si crea ma bensì della strategia di promozione dietro di essa.

 

La chiave del successo quindi ha due leve:

  • Creare letture RAPIDE e contendenti informazioni PREZIOSE;
  • Promuovere i post sui social media conoscendo bene il nostro target (o quello aspirazione) così da poterlo canalizzare nel nostro funnel.

 

  1. Utilizza Users Generator Content

Se sei all’inizio della tua attività social sarà difficile o troppo dispendioso lavorare con influencer con tanti follower. Bisogna quindi focalizzarsi sui micro e nano influencer che siano adatti al tuo brand e che i loro follower rispecchino il tuo target di riferimento. Sarà più facile ingaggiarli e far si che creino dei contenuti per la tua attività. In automatico, quando la tua fan base vedrà che pubblichi contenuti di altri utenti (UGC) dandogli credito, è molto probabile che anche loro creeranno a loro volta contenuti con la speranza di avere visibilità nel tuo profilo.

I vantaggi sono due:

  • Risparmio sulla creazione dei contenuti
  • Maggior visibilità

 

  1. Utilizza i social per la tua Customer Exerience

Come abbiamo spiegato al punto n.3, oggi la miriade di informazioni presenti online fa sì che gli utenti siano sempre più frettolosi e impazienti di ricevere risposte e informazioni adatte alle loro esigenze.

In questo caso i social devono diventare uno strumento da non trascurare quando si parla di Customer Experience (CX).

L’utente infatti, vuole sentire che ci sia qualcuno sempre pronto ad aiutarlo, per questo assicurati di avere un membro dello staff che si occupi della gestione della CX sugli account aziendali.

 

Infine ricorda che non sempre quello che ha funzionato per un’azienda funzionerà anche per te, bisogna trovare il mix perfetto per la tua!

1 commento su “Social media marketing: cinque suggerimenti per gli imprenditori autonomi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.